Consulenza per contratti di licenza

Consulenza giuridica per la cessione di proprietà o il cambio di titolarità del brevetto

All'interno dello studio di Pisa dell'ABM, Agenzia Brevetti e Marchi, è possibile richiedere il servizio di consulenza per contratti.

Il brevetto, il design, il modello di utilità ed il marchio possono essere sfruttati direttamente dal titolare, oppure da terzi su autorizzazione di quest'ultimo. A tal fine, il titolare del diritto di privativa può cedere il diritto stesso attraverso un atto di cessione di propriet à, con il quale conferisce al terzo tutti i diritti e gli oneri derivanti dalla privativa, dietro pagamento di un corrispettivo.

Questo atto viene poi trascritto presso gli Uffici competenti affinché i terzi siano informati del cambio di titolarità del brevetto, del design, del modello di utilità o del marchio. In alternativa, il titolare della privativa può decidere di mantenere la proprietà, cedendo però in uso la privativa a terzi con il cosiddetto contratto di licenza.

In sostanza, il proprietario affida ad un terzo lo sfruttamento del diritto, ricavandone degli introiti periodici, mediante canoni fissi o compensi proporzionali al venduto, comunemente chiamati Royalties. La tipologia dei contratti di licenza è abbastanza varia e le condizioni di contratto sono in linea di massima liberamente pattuibili dalle parti, per adeguarle alla singolarità del caso.

Share by: